Xagena Mappa
Medical Meeting
Ematobase.it
Pneumobase.it

Sicurezza del antagonista TLR-4 CRX-675 nella rinite allergica


CRX-675 è una formulazione acquosa di un antagonista del recettore TLR ( Toll-like 4 receptor ) e di un induttore delle risposte Th1.

Ricercatori della Creighton University hanno studiato la sicurezza del trattamento intranasale CRX-675 nei pazienti con rinite allergica stagionale.

Nello screening i pazienti con rinite allergica stagionale indotta dall’ambrosia hanno ricevuto concentrazioni incrementali di ambrosia in modo da determinare il dosaggio del farmaco in grado di produrre una riduzione del 30% del volume nasale.

Due settimane dopo, ciascun paziente era riesposto all’allergene.
Dopo un intervallo di 14 giorni, i pazienti sono stati di nuovo trattati con placebo o con CRX-675 ( 2, 20,100 o 200microg per via intranasale ), e 24 ore dopo sono stati sottoposti a test di provocazione.
Quattordici giorni dopo i pazienti sono stati riesposti all’ambrosia.

Nel corso dello studio non sono stati evidenziati gravi effetti indesiderati.
La maggior parte delle reazioni avverse erano lievi ( grado 1 ), o non erano correlate a CRX-675, o si sono risolte senza intervento.

CRX-675 non è stato in grado di inibire le risposte al test di provocazione nasale con l’allergene, ma, al dosaggio di 100microg, ha migliorato la sintomatologia nasale. ( Xagena2006 )

Casale Tb et al, Ann Allergy Asthma Immunol 2006; 97: 454-456


Pneumo2006 Farma2006


Indietro