Xagena Mappa
Medical Meeting
Ematobase.it
Cardiobase

Ruolo degli anticorpi anti-IgA nel causare reazioni avverse all'infusione di gammaglobuline in pazienti con immunodeficienza


Reazioni anafilattiche alle infusioni di immunoglobuline nei pazienti immunodeficienti con IgA non-rilevabili sono state attribuite in diversi report agli anticorpi IgG o IgE anti-IgA.
Tuttavia, altri report non hanno sostenuto l’associazione tra questi anticorpi e lo sviluppo di gravi reazioni.

Sono stati rivisti gli articoli che hanno indicato reazioni ai prodotti contenenti immunoglobulina nei pazienti con deficit di IgA, così come quelli che hanno descritto la presenza di tali anticorpi in assenza di reazioni a infusioni.

Una varietà di fattori possono influenzare l'associazione delle reazioni avverse con gli anticorpi anti-IgA, compresa la concentrazione sierica e l'isotipo ( IgG o IgE ) dell'anticorpo anti-IgA, la sua specificità ( classe o sottoclasse specifica ), il metodo di misurazione, il contenuto di IgA nell'infusione di gammaglobuline e la sua via di somministrazione.

Il ruolo degli anticorpi anti-IgA nel causare anafilassi in pazienti con deficit di IgA, che ricevono la terapia con gammaglobuline è ancora controverso.

Studi più ampi ( multicentrici ) sono necessari per valutare ulteriormente questa associazione. ( Xagena2012 )

Rachid R, Bonilla FA, J Allergy Clin Immunol 2012; 129: 628-634


Med2012 Farma2012


Indietro