Xagena Mappa
Medical Meeting
XagenaNewsletter
Farmaexplorer.it

Relazione tra allergia alla carne rossa e sensibilizzazione alla gelatina e al galattosio-alfa-1,3-galattosio


Sono stati osservati pazienti clinicamente allergici alla carne rossa e alla gelatina derivata dalla carne ed è stata effettuata una valutazione prospettica del significato clinico della sensibilizzazione alla gelatina, il valore predittivo di un risultato positivo al test e un esame del rapporto tra reazioni allergiche alle carni rosse e sensibilizzazione alla gelatina e galattosio-alfa-1,3-galattosio ( alfa-Gal ).

Pazienti adulti valutati nel periodo 1997-2011 per sospetta allergia / anafilassi a farmaci, veleno di insetti o cibo sono stati sottoposti a test cutaneo con gelatina colloidale.
È stato effettuato un test in vitro ( ImmunoCAP ), ove possibile.

Risultati positivi alla gelatina sono stati osservati in 40 soggetti su 1335: 30 dei 40 pazienti con allergia alla carne rossa ( 12 anche clinicamente allergici alla gelatina ), 2 di 2 pazienti con anafilassi indotta dalla gelatina colloidale, 4 su 172 pazienti con anafilassi idiopatica ( tutti hanno risposto alla prova per via endovenosa con gelatina 0.02-0.4 g ), e 4 di 368 pazienti con allergia ai farmaci.

I risultati sono stati negativi in tutti i pazienti con allergia al veleno ( n=241 ), allergia alimentare non alla carne ( n=222 ), e disturbi vari ( n=290 ).

I risultati ImmunoCAP sono stati positivi per alfa-Gal in 20 dei 24 pazienti con allergia alla carne e in 20 dei 22 pazienti con risultati positivi al test cutaneo per la gelatina.

I risultati dei test cutanei per la gelatina e le misurazioni di IgE anti-alfa-Gal sono risultati fortemente correlati ( r=0.46, p minore di 0.01 ).

Alfa-Gal è stato rilevato nel colloide di gelatina bovina a concentrazioni di circa 0.44-0.52 microg/g mediante radio-immuno essay ( RIA ) di inibizione.

In conclusione, la maggior parte dei pazienti allergici alle carni rosse sono stati sensibilizzati alla gelatina e un sottoinsieme era clinicamente allergico ad entrambi.

Il rilevamento di alfa-Gal nella gelatina e la correlazione tra i risultati di alfa-Gal e il test per la gelatina aumentano la possibilità che le IgE alfa-Gal possano essere il bersaglio della reattività alla gelatina.

La relazione patogenetica tra punture di zecche e sensibilizzazione alle carni rosse, alfa-Gal, e gelatina ( con o senza reattività clinica ) rimane incerto. ( Xagena2012 )

Mullins RJ et al, J Allergy Clin Immunol 2012; 129: 1334-1342


Gastro2012 Med2012



Indietro