Ematologia.net
Gastroenterologia.net
OncoGinecologia.net

Effetto di infezioni singole e multiple sulla atopia e sul respiro sibilante nei bambini


L'attuale epidemia di asma e atopia è stata spiegata da alterazioni nelle risposte immunitarie legate alla riduzione delle infezioni infantili.
Tuttavia, i risultati di studi epidemiologici che hanno indagato l'associazione tra infezione e atopia e asma sono stati contraddittori.

E’ stato studiato l'effetto di infezioni singole o multiple ( carica patogena ) sulla atopia e sul respiro sibilante nei bambini delle aree urbane dell'America Latina.

Sono state misurate le IgE specifiche contro aeroallergeni ( sIgE ) e reattività al prick test ( SPT ) per i più comuni allergeni locali in 1.128 bambini dai 4 agli 11 anni.

I risultati negativi per Toxoplasma gondii sono stati associati con una maggiore prevalenza di sIgE ( maggiore o uguale a 0.70 kU/L ), mentre i risultati negativi per Ascaris lumbricoides, Toxoplasma gondii, herpes simplex virus ( HSV ) e virus di Epstein-Barr ( EBV ) sono stati associati a una maggiore prevalenza di reattività al prick test.

I bambini con 3 o meno marcatori di infezione hanno avuto una maggiore prevalenza di reattività sIgE e al prick test, rispetto a quelli con 4 o più marcatori di infezione.
Tuttavia, le infezioni isolate o la carica patogena non sono state associate con la prevalenza di sibili atopici o non-atopici.

In conclusione, i risultati hanno fornito supporto all'idea che l'ipotesi relativa all’igiene sia valida in un contesto urbano latino-americano, ma la sua espressione è finora limitata allo stato atopico dei pazienti e non ai sintomi percepiti di asma. ( Xagena2012 )

Alcantara-Neves NM et al, J Allergy Clin Immunol 2012; 129: 359-367


Med2012 Inf2012 Pneumo2012


Indietro